Gennaio 2018

Ai genitori dei ragazzi dei sacramenti..

Vota questo articolo
(0 Voti)

Riporto la lettera che sto inviando ai genitori dei ragazzi che si preparano ai Sacramenti...

La comunico a tutti:
1. per fa capire la “preoccupazione educativa” del Parroco e della parrocchia;
2. tutta al comunità è coinvolta a proporre “un cristianesimo della Libertà, non dell’obbligo”! Ringrazio chi capisce e chi vorrà collaborare!


Gentili genitori
carissimi ragazzi,
concluse le “feste natalizie”, riprendiamo con vigore il nostro cammino di catechesi. Mi permetto proporvi subito una riflessione già condivisa con i catechisti. Mi ha colpito “il vuoto” di partecipazione a diverse celebrazioni liturgiche del Natale. Non ho spiegazioni, solo domande e il grande rammarico di non riuscire a comunicarvi quanto può essere “bello e utile” vivere, con tutta la famiglia anche l’Eucarestia e la Liturgia delle feste! (Spero che qualcuno sia andato in altre Chiese!?).

Riprendendo il “cammino”, voglio ricordare a tutti l’importanza del percorso di catechesi e degli appuntamenti dei prossimi mesi! Non voglio “accusare”, ma “educare alla serietà dei Sacramenti”! Se li riteniamo importanti e li scegliamo per i figli, è necessario essere seri e “cambiare” il modo di vivere questi Gesti: se per voi genitori è stato “un obbligo”, ora non può più essere vissuto in questo modo!

1. In preparazione ai Sacramenti, gli incontri di catechesi dei ragazzi sono “necessari”! Sono ammesse un massimo di “5 assenze giustificate e per serie ragioni”; vi segnalo che vostro figlia/o ha, per ora: ASSENZE. La preparazione e la conoscenza esigono “opportuni tempi di lavoro”, in caso contrario non si possono ricevere i Sacramenti: non c’è interesse o non c’è stato il tempo adeguato per “prepararsi”!

2. Oltre “al catechismo”, alcuni gesti proposti ai ragazzi, completano il percorso; anche quelli, vanno presi in seria considerazione. Alcuni ragazzi, sono perennemente assenti: S. Messa domenicale e non, celebrazioni liturgiche, S. Confessioni, etc.

3. La “catechesi per adulti”: Avvento e Quaresima, sono un minimo di conoscenza/preparazione proposta per noi che dobbiamo accompagnare i ragazzi anche nel cammino di fede. Diversi di voi non hanno partecipato o solo in parte: non potete pretendere che io “finga di non vedere”.

NOTA. Vorrei che capiste la preoccupazione e lo scopo con cui vi scrivo; potrei anche fregarmene e lasciarvi “tranquilli”! Se mi preoccupo è solo perché ritengo che: un cammino di fede, “serio impegnato e sereno” possa essere “IL BENE” per un figlio e non un peso da trascinare, aspettando che passi; perdiamo una grossa opportunità educativa! Spero riusciate a capirmi e che riprendiamo tutti con “passione”!

Gandosso, 13.01.18.

Il Parroco

Letto 86 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE B.V. MARIA
Via Chiesa, 3  -  24060 Gandosso (BG)
Tel: 035.830481 - Mail: gandosso@diocesibg.it