Ottobre 2018

Perchè festeggiare "i Santi ed i fedeli defunti"?

Vota questo articolo
(0 Voti)

Perchè festeggiare "i Santi ed i fedeli defunti"? I Sacramenti ed il "servizio"

PERCHE’ FESTEGGIARE “I SANTI E I FEDELI DEFUNTI”?

Può sembrare una “domanda scontata” ma, come spesso succede, la scontatezza delle ragioni, fa perdere il significato delle cose!

Alcuni anni fa, ho posto a scuola ai ragazzi di prima superiore questa domanda, proprio in preparazione delle imminenti Feste. E’ stato imbarazzante il “silenzio” che si è creato! Nessuno sapeva rispondere e, pur con ripetute sollecitazioni e indicazioni, non arrivavamo a capo di nulla! Ad un certo punto, Issam, alunno marocchino molto “dinamico e simpatico”, ripetente e non proprio “un angelo” dentro e fuori scuola, alza la mano e risponde:

“Spiego io profe: voi avete Gesù Risorto, per questo potete: festeggiare i Santi e pregare i morti !”; tripudio e ovazione collettiva! Il mussulmano Issam, ne sapeva di più dei piccoli cristiani e con definizione: “semplice e perfetta”! Nella nostra comunità, la preghiera e devozione per i fedeli defunti, è ancora viva: le “veglie alla casa dei defunti”, sono partecipate, rispettose e cariche di preghiera, non perdiamo la buona abitudine, rinnovandola nella Fede del Risorto!

 

I SACRAMENTI E IL “SERVIZIO”

I Sacramenti sono un “DONO”! Nella tradizione delle nostre Parrocchie, i fedeli, in occasione dei diversi Sacramenti, hanno sempre sostenuto le spese con offerte alla Parrocchia. Papa Francesco, ha evidenziato che: “essendo Doni, i Sacramenti, non hanno tariffa”. Da noi: l’”offerta libera” è per tradizione, un aiuto alla comunità, non una tassa! In occasione dei “Grandi Sacramenti”, i genitori sono di solito, generosi e offrono quanto possono a sostegno della Parrocchia. Nella celebrazione delle Liturgie “più personali”: Battesimi, Matrimoni, Funerali in particolare, a volte non c’è questa attenzione. Magari si spendono somme consistenti per tante cose: annunci, fiori, fotografie, video o altro e alla Parrocchia, poco o nulla.

Ricordo solo che queste offerte, non vanno al sacerdote, ma alla comunità e che servono a coprire le spese ordinarie e sostenere i molti bisogni economici della stessa. Recentemente abbiamo pubblicato il bilancio dei primi mesi di questo anno, non sono necessari altri dettagli.

Ringrazio chi terrà presente l’osservazione!

Letto 105 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE B.V. MARIA
Via Chiesa, 3  -  24060 Gandosso (BG)
Tel: 035.830481 - Mail: gandosso@diocesibg.it